Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

lunedì 8 dicembre 2008

Ogni scarrafone...

Oggi giornata di festa e la mattina l'ho passata ad una fiera paesana, ma non camminando tra le bancarelle con la famiglia bensì stando dall'altra parte cioè dietro il banco di una bancarella.
Avendo un fratello commerciante, ho preso l'occasione di passare qualche ora con lui andando ad aiutarlo (per quel che posso fare) durante l'odierno mercatino.

Essendo il suo un banco di abbigliamento per bambini da 0 a 14 anni, mi sono divertito tutta la mattina servendo mamme, nonne, zie che venivano a fare compere per figli, figlie e nipoti vari.
E ne ho sentite un pò di tutti i colori.

"Mi occorre una tutina per la mia bambina".
"Età?"
"6 mesi, ma veste una taglia più grande perchè pesa 11 kg."
"(alla faccia!!!) Ah, grandina allora!".

Un'altra invece: "Mi occorre una tuta per il mio nipotino".
"Quanti anni ha?".
"Ha 16 mesi ma pesa 20 Kg".
"('azz ma è un vizio, ma che gli date da mangiare qui nella bassa, lievito??? O avete una tradizione di lottatori di Sumo?) E' un bimbo in salute, vedo!"
"Eh sì lo vedesse mangiare, tiene un cucchiaio nella desta, uno nella sinistra, e poi ingoia un boccone dietro l'altro".
"(alla faccia delle catene di montaggio!) Ah però, non perde tempo! Si è ingegnato".
"Eh sì, è grosso, però è alto".
"(per fortuna...)".

Ma il clou è arrivato verso circa metà mattina.

Si presenta un signore anziano, piuttosto basso, che con una vocina rauca (fuma fuma...) mi dice:
"Non ha una maglia di lana, con le maniche lunghe?"
Al che io faccio la solita domanda di rito:
"Per che età?".
Ed il nonnino mi risponde:
"La mia, è per me".
Ho cercato di trattenere una risata e gli ho fatto presente che da noi si vendevano vestiti per bambini, per gli adulti doveva cercare un'altra bancarella.

Insomma, la levataccia è stata ampiamente ripagata da queste chicce!!!

7 commenti:

Linda ha detto...

Mamma mia che esperienza, c'è proprio da ridere a leggere questo post, troppo spassoso!
Ciao

mammaalquadrato ha detto...

E io che pensavo di avere due omini Michelin...il confronto è sempre utile!

mammaalquadrato ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rossana ha detto...

:D È vero, stare dietro a un banco ti fa sentire certe cose impareggiabili: la gente è divertente!

E le cucciole come stanno?

Arianna (la mamma) ha detto...

Io mi diverto sempre moltissimo quando vado ad accompagnare sorella e zia nei vari mercatini! C'è gente in giro davvero divertente :-D

Mammafelice ha detto...

Io scommetto che quelle erano le suocere e le nonne! :)

EricaML ha detto...

Ai mercati ci si diverte a studiare le persone quando si è dalla parte opposta del banco. Accompagnavo mio marito ai mercatini d'antiquariato x vendere e mi divertivo molto a commentare come una pettegola i veri personaggi.