Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

venerdì 11 gennaio 2008

Le nostre prime 2 settimane

Sono passate velocissime queste 2 prime settimane.
Esattamente 14 giorni fa a quest'ora eravamo da poco sbucate in questo mondo, dopo quasi 9 lunghissimi mesi di attesa e preparazione nel pancino di mamma.

Una giornata che non sembrava finire mai, con continui rimandi della nostra nascita per via di altre più urgenti operazioni che erano in corso in ospedale.

Una mattinana lunga e sfiancante, anche se noi alla fin fine non abbiamo fatto nulla.
Ma l'essere a così pochi minuti dal nascere e vedersi continuamente rimandare il momento fatidico ha reso quelle poche ore tanto lunghe e tanto "nervose".

Sentivamo incessanti i commenti della mamma, del papà, dei nonni lì presenti che si lamentavano del momento dell'operazione che non arrivava mai.

Poi quasi all'improvviso l'ordine dato a mamma di prepararsi col camice per le 11:30, e poi le infermiere che venivamo a prenderci per portarci in sala operatoria.

Minuti ancora più lunghi e sfiancanti che sembravano durare un'eternità.

Immaginavamo, conoscendoli, quanto nervosi potessero essere papà ed i nonni.
La mamma la sentivamo direttamente noi, ci passava il suo nervosismo unitamente al suo immenso desiderio di stringerci finalmente tra le sue braccia e coccolarci e riempirci di baci.

E pure noi eravamo nervose.
Sapevamo solo in parte quello che ci aspettava, ma questo non ci spaventava affatto, anzi ci invogliava ancora di più a venire tra di voi.

Finalmente poi le infermiere hanno avuto l'ordine di portarci in sala operatoria e di nuovo anche una volta giunte lì quei tutto sommato pochi minuti parevamo non finire mai.

E poi... mamma che si calma, qualcosa di strano che sta per accadere e finalmente uno spiraglio di luce, i nostri vagiti, le prime sensazioni di freddo e quella voglia pazzesca di gridare e piangere per la gioia di essere finalmente NATE!

Ce l'avevamo fatta!

Momenti che non dimenticheremo mai, che resteranno impressi indelebili dentro di noi e che se anche crescendo si affievoliranno nella nostra memoria, di sicuro rimarranno impressi nel nostro cuoricino come se fossero stati marchiati a fuoco.

Poi le 2 settimane con mamma, papà, Ilaria, nonni, zii, parenti, amici... un viavai di gente che veniva a vederci in ospedale, per la gioia di tutti.

14 giorni bellissimi durante i quali abbiamo fatto conoscenza con tante cose nuove, come poppare il latte, dormire nel lettino, fare i capricci e ricevere tante coccole.

Tutte cose che ci piacciono e che, quindi, continueremo a fare ancora!!!

Ciaoooooooooo

3 commenti:

giadatea ha detto...

le foto, non le avevo ancora viste, scusami, sono imperdonabile, ma sto lavorando così tanto che la sera crollo presto, stupende le tue principesse, veramente bellissime...
Per quanto riguarda il "furto" di mauro, ha mandato un fax a splinder e il post è già stato rimmosso, non si può dire che non sia un blog serio, quasi quasi provo anche quello, che dici?
(ps, e togliere anche tu la verifica parole no?)

Daniele ha detto...

ciao, ti ho nominato in un meme:

http://uomomedio.blogspot.com/2008/01/sono-stato-nominato-meme.html

sauvage27 ha detto...

14 giorni di vita...ne mancano 3.000.000.000 per scoprire il resto di questo mondo ... , ...mandi mandi ...Loris...