Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

domenica 14 settembre 2008

I giochi dei bambini

Gli anni passano, ed io e la mia dolce metà cominciamo a perdere i colpi.
Non siamo più abituati a fare le ore piccole.

No, non pensate a chissà cosa...

Il fatto è che col brutto tempo ed il primo freddo è arrivato inesorabile anche il primo raffreddore, e quando ce l'hanno 3 bambine piccole... non si dorme.

E difatti la scorsa notte è stata lunga, lunghissima, come non succedeva dalla prima settimana di vita delle 2 pupette.

Si è dormito pochissimo, malissimo, ed oggi è stata una giornata campale.
Si è sonnecchiato tutto il giorno mentre le pupette giocavano.

Eh sì, perchè loro (fortunatamente!) sembrano aver recuparato almeno in parte dal raffreddore.
Vedremo stanotte.

Oggi giornata dedicata ai giochi con le pupette e Ilaria.
Ma quanti giochi hanno oggi i bambini?
Era così anche per noi, quand'eravamo piccoli?

Casa nostra è sommersa dai giochi, ne abbiamo a sacchi (letteralmente) e non sappiamo più dove metterli.

Siamo sommersi dai giochi.

Vendissimo ogni gioco a pochi euro, faremmo un'incasso che neanche le nostre 2 tredicesime messe insieme!

Giocare serve ai bambini, li aiuta a crescere, a sviluppare la loro fantasia.
Quando giocano con altri bambini, imparano a socializzare.

Certo è che casa nostra resta sommersa dai giochi, ed al pensiero del prossimo dicembre, con 3 compleanni + Santa Lucia + Natale... aiuto!!!

4 commenti:

Bietolina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bietolina ha detto...

iO guardando le mie foto di quando ero piccola non ho mai notato tanti giochi...forse c'era meno scelta meno pubblicità...
spesso al nido ci arrivano sacchi come i tuoi... ringraziamo, spulciamo, mettiamo da parte quelli che suonano troppo, quelli unici che i bambini si litigano...quelli quadrupli, quelli poco stimolanti...insomma ne restano pochi ^_^

TuttoDoppio ha detto...

Ciao, sono Arianna e ho scopreto il tuo blog solo stasera!
Periodicamente noi facciamo una selezione di giocattoli e li diamo a un mercatino di volontariato per l'Etiopia, agli asili e spesso molti sono da buttare poiché distrutti... comunque sotto le feste, quando ne arrivano tanti, glieli faccio "assaggiare" il prio giorno, poi alcuni tornano nel loro imballo e vengono tirati fuori un pò alla volta...
Ciao!

fotino ha detto...

le mie bambine, sono candidate a lavorare alla despe (demolizioni speciali), che mi sembra sia di base dalle tue parti.......i loro giochi, vengono sistematicamente distrutti dopo pochi giorni.......ed io che ho ancora la base spaziale dei lego, la caserma dei carabbinieri, e modellini vari regalatami in 2° elementare fino ai giorni nostri??????????