Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

martedì 24 marzo 2009

Il massaggio a neonati e bambini

Il massaggio ai bambini in tenera eta' e' un'argomento che mi ha conquistato sin dall'arrivo della nostra primogenita, ricordo che all'epoca mi informai al riguardo dopo aver letto un'annuncio esposto in bacheca nell'ospedale dove nacque la nostra principessa, annuncio nel quale si pubblicizzava un corso di massaggio ai neonati organizzato in una struttura adiacente l'ospedale.

Il massaggio ai bambini non e' semplicemente una tecnica manuale applicata da un'adulto al proprio figlio, o comunque piu' in generale ad un bambino piccolo.


Il massaggio ai bambini e' qualcosa di piu' complesso, che va oltre il semplice contatto fisico effettuato per recare un benessere materiale al bambino.

Massaggiare il proprio bambino significa instaurare un rapporto personale diretto con lui, approfondire quell'esigenza di contatto bambino-genitore che i bambini piccoli hanno insita nella loro natura sin dagli albori della vita.

E' risaputo che soprattutto nelle primissime settimane di vita e' basilare il continuo contatto fisico tra madre e bambino: dopo l'abbandono del caldo ambiente del ventre materno il bambino ha bisogno di continuare a vivere una relazione strettissima con la propria madre, per rendere meno traumatico il distacco dal suo corpo.


Continuare a sperimentare un rapporto fisico molto forte con la propria madre (ma anche col proprio padre) e' molto importante ed il massaggio va proprio in questa direzione, diventa un modo eccellente per mantenere il contatto fisico col proprio bambino, per far sentir lui/lei la vicinanza continua dei propri genitori.


Quindi il massaggio ai bambini non e' solo un'arte, un mestiere, o un'azione.

E' un contatto che si sviluppa su 2 livelli: quello prettamente fisico e quello emotivo/relazionale.


Il contatto fisico causato dal massaggio ai bambini ha diversi benefici:

  • apporta significativi benefici allo stato di salute e di benessere del bambino, poiche' il primo fine del massaggio e' proprio quello di rilassare il corpo del bambino da eventuali stress da lui subiti durante il corso della giornata, siano questi causati da nuove esperienze vissute o da problemi legati alla sua salute.

  • Stimola il sistema muscolare, il sistema circolatorio, il sistema gastrointerinale, il sistema respiratorio, irrobustendo il fisico del bambino e apportando benefici dai problemi causati per esempio dalle coliche gassose in cui spesso i bambini piccolo incorrono.

  • Il massaggio rende piu' tonici i piccoli muscoli dei bambini ed apporta benefici a livello delle articolazioni.

  • Secondo alcuni studiosi e' un valido sostegno per combattere i disturbi del ritmo sonno-veglia;
Oltre ai benefici fisici ve ne sono altri a livello emotivo/psichico/relazionale, e sono:
  • il massaggio ai bambini accresce il legame che sussiste tra chi massaggia (padre o madre) ed il massaggiato (il bambino), rinforzando il rapporto affettivo tra il bambino ed il genitore (o i genitori).

  • Il massaggio accresce il senso di benessere affettivo di bambino e genitore. Entrambi beneficiano del profondo rapporto di amore che si crea durante le fasi del massaggio, in uno scambio affettivo che forgia un rapporto ancor piu' saldo tra le 2 parti.

  • Il massaggio aiuta il bambino a prendere maggior coscienza e conoscenza del proprio corpo, della sua fisicita', della sua entita'. Lo fa sentire amato, curato, benvoluto dai suoi genitori, accrescendo cosi' il suo senso di autostima.

  • Massaggiare il proprio figlio aiuta il genitore ad entrare in contatto col proprio bambino piu' in profondita'.
    Chi massaggia impara a leggere i movimenti del bambino, percepisce cio' che a lui piace e cio' che invece gli reca fastidio, aiuta il genitore a interpretare al meglio i messaggi che il corpo del bambino gli invia.

    Inoltre il genitore migliora la conoscenza del corpo del bambino, diventa piu' sensibile nel contatto col corpo del bimbo massaggiato.
Come si puo' vedere gli aspetti positivi del massaggio al bambino sono molteplici e di svariata natura, migliorano il rapporto tra bambino e genitori ed oltre a benefici di natura fisica vi sono anche risvolti positivi a livello emotivo e caratteriale.

Massaggiare significa avvolgere il corpo del bambino in un caldo abbraccio, sfiorarlo, aiutarlo, anche giocare con lui.


Ma come si effettua il massaggio ai bambini?


Beh, spiegarlo richiederebbe diverse pagine di esempi teorici e soprattutto tanta pratica, il modo migliore e' quello di entrare in contatto con una delle tante associazioni che forniscono dei corsi ad-hoc sul tema.


Importante, come nel massaggio agli adulti, e' l'ambiente, che dev'essere caldo, accogliente, rilassato, confortevole.
Da evitare stanze fredde, rumorose, lettini scomodi.


Il bambino deve prima di tutto trovarsi in un'ambiente che lo faccia sentire a proprio agio e che lo induca a rilassarsi.
Inoltre e' importante anche servirsi di creme e unguenti per effettuare il proprio massaggio, e naturalmente conoscere le tecniche giuste su come toccare e massaggiare il corpo del proprio bambino.

Tutto cose che si apprendono durante le lezioni dei corsi a cui accennavo sopra.

Su internet ho trovato un sito che offre una visione del massaggio ai bambini.

Per approfondire l'argomento su internet consiglio i seguenti siti web:

4 commenti:

S@R@ ha detto...

bellissimo
io al nido quando ho tempo lo metto in atto durante il cambio e si organizzano anche i corsi
hai fatto bene a parlarne

Manu ha detto...

Ciao 2gemelle, sono Manuel di ManuBlog. Passo di sempre di qua, eppure non mi sono mai accorto di una cosa: il link al mio blog non è aggiornato!!

In pratica, sai il link nella colonna sinistra, dove c'è scritto "Manuel"??

Ti spiego: ho cambiato indirizzo del blog, passando da "freemanu.blogspot.com" a "manublog.org". Se potessi cambiarlo mi faresti un favore enorme, ciao!

Fammi sapere, ciao!
Manu

Silvia - Mamma Imperfetta ha detto...

E' un modo di fare bonding postnatale (o esogestazioniale).
Io non l'ho mai fatto ai miei, perchè detesto io stessa farmi i massaggi...chissà che il terzo giro non sia la volta buona.

spina di cactus ha detto...

Passo il tuo indirizzo alla figlia, così si istruisce!
Deve stare a riposo e si annoia!;-)

Ciao, R