Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

venerdì 7 novembre 2008

Paradiso


Colloquio tra papà e Ilaria mentre i 2 sono in macchina.

"Papà, ma il Paradiso dove è? Sta sopra o sotto le nuvole?"

"...sta sopra. Sì, sopra la nuvole.
Però... anche se vai sopra le nuvole con l'aereo, il Paradiso non lo vedi, non si può vedere."


"Ah..."

Dopo qualche attimo di riflessione: "Papà, tu ci andrai prima di me".

(Visto che si trattava di una considerazione e non di una domanda, ho staccato una mano dal volante e mi sono dato uno bella grattatina ai gioielli di famiglia, cosa che in queste circostanze non fa mai male)

"Beh, sì, lo spero proprio bellezza mia, spero tanto di andarci prima io di te. Anche se ti confesso che non ho tanta fretta, spero che succeda tra tantissimi anni".

"Eh sì, perchè tu sei più grande di me quindi ci andrai prima".

(E daje...)

" sì, ci andrò prima io".

"Io intanto che tu sarai là giocherò con i miei amici ed il mio cuginetto".

"Aaaaahhhhhh, guarda che siamo arrivati, tesoro! (per fortuna!!!)".


Pensiero finale #1: che bella l'innocenza dei bambini! Non vivono con terrore la morte come tantissimi adulti.
Forse perchè ancora non conoscono la vita?


Pensiero finale #2: ma quant'è difficile sostenere un discorso del genere con un bambino senza ricorrere agli scongiuri (dovuti) del caso?!?!?!

Pensiero finale #3: per fortuna che eravamo arrivati!!! :-)))


5 commenti:

Rossana ha detto...

Via dai, era una constatazione amichevole! ;D

Extramamma ha detto...

I gioielli di famiglia! Scritto da un vero papà blogger! Il primo in cui mi imbatto! E qui trovo anche Rossana, piccola la rete!

2Gemelle ha detto...

@ Grazie Rossana! (che bel nome, volevo darlo ad una delle 2 gemelle ma la dolcemetà...)

@ piccolo il mondo sul web, eh! :-)

lasimo ha detto...

anche io temo parecchio questo tipo di domande. nel tentativo di non dare risposte troppo scontate e banali mi infilo sempre in discorsi intricatissimi, dai quali esco clamorosamente rovinata.

Roberta ha detto...

Soprattutto il pensiero finale 3!! :DDD