Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

giovedì 22 gennaio 2009

La vita è come una corsa

Sdraiato sul letto della principessa, le stringo la mano mentre lei si abbandona al sonno.
Tenendole la mano penso che tra queste 4 pareti c'è (quasi) tutta la mia vita: il mio presente, il mio futuro.
3 creature da accudire, curare, educare, sostenere, incoraggiare.
3 creature a cui dare il "la".

Penso alla vita di un genitore come ad una corsa a staffetta: il genitore corre la prima parte di gara cercando di spingere al massimo per consegnare il testimone nella mano del proprio figlio con il maggior vantaggio possibile, per spingerlo verso il traguardo. Verso la vittoria.

Una volta passato il testimone, il primo corridore rallenta e segue con trepidazione la corsa di chi ha ricevuto il testimone.
Fa il tifo per lui, se potesse lo spingerebbe per farlo andare ancor più forte.

Però a quel punto la corsa non è più sua, tocca a chi ha il testimone correre a più non posso, dare il meglio di sè.

Il traguardo è in fondo al rettilineo.
Lo taglierà per primo, o altri lo precederanno?

Forse ciò che conta davvero è aver dato il meglio, aver fatto un'ottimo gioco di squadra, non aver smesso di correre, di crederci.

E magari non fermarsi sotto la striscia di quel traguardo ma compiere un'altro mezzo giro di pista perchè c'è qualcun'altro che aspetta di vedersi consegnare il testimone.

In fondo la vita è una ruota che gira, no?

7 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

esatto la vita è una ruota che gira! e tu sei un ottimo genitore!

EricaML ha detto...

E' tutto vero!!! I papà però non sono mica tutti come te....
Il nostro ha sempre prima le sue priorità da ragazzino ( moto palestra , fuoristrada)e io faccio la mamma e anche il papà.Scusa lo sfogo

Arianna ha detto...

che belle parole che hai scritto!

Rossana ha detto...

L'importante è davvero avere dato il meglio, una buona base per andare avanti.
Ciao Luca, buona giornata.
Bel post.

La casa nella prateria ha detto...

Che bella metafora...

fiordicactus ha detto...

Bella come metafora della vita di un genitore, un po' corri, un po' alleni, un po' fai il tifo! ;-)
E nel frattempo, passi il testimone e non ti accorgi nemmeno di quando! ;-)
Un giorno guardi i figli e pensi: "caspita, come sono cresciuti!" e sei contenta!
A volte capita, che senti dire cose piacevoli sui tuoi figli e pensi "ma sono proprio loro, i miei figli che fanno di queste belle cose???" e sei felice!
Qualcosa hai fatto anche tu!
Ciao, R

Alessandra ha detto...

Una corsa alla ricerca di tempo...