Subscribe

RSS Feed (xml)



Powered By

Skin Design:
Free Blogger Skins

Powered by Blogger

sabato 21 febbraio 2009

La cernita delle Barbie

Che mondo sarebbe per una bambina, se non ci fosse Barbie?

La bambola più famosa del mondo, quella che ha animato i giochi di milioni di bambine di diverse generazioni di tutto il mondo, è presente anche a casa nostra.
Per dirla tutta, ha invaso casa nostra!

Da quando la principessa è arrivata ad allietare la nostra vita 5 anni fa, siamo stati inondati di Barbie.

Esagerato! Direte voi.
Beh, provate a guardare le foto che seguono.

Ieri a casa nostra c'è stata una cernita delle Barbie perchè la dolcemetà mal sopportava una presenza così numerosa di queste leggiadre rappresentazioni del gentilsesso.

Personalmente, credo che sotto sotto vi fosse anche un motivo di sicurezza: alcune di queste Barbie risultavano entrate in casa nostra in maniera clandestina, per cui la regnante di casa ha voluto provvedere ad una puntigliosa registrazione anagrafica di tutte loro per proseguire poi con l'allontanamento alla frontiera delle clandestine. :D

Le signorine sono state denudate, perquisite, recensite, ed alcune di loro indirizzate a nuova destinazione (= scuola materna).
Purtroppo un paio di loro non hanno retto alla prova ed hanno ceduto (chi una gamba, chi addirittura la testa) per cui sono state... cestinate.

Insomma, oggi si respira un'aria nuova a casa nostra.

Le Barbie ancora presenti sono adesso tutte in regola, ognuna di esse è tornata ad essere abbinata al suo vestito ed al suo corredo originale (moto, casa, ecc...).

La principessa si è dimostrata molto collaborativa e non ha tentato in nessun modo di occultare alcuna Barbie.
Anzi, alla prospettiva di donarne alcune alla sua scuola materna è stata molto felice.

Speriamo che questo sia un buon viatico in prospettiva di quando le 2 pupette cominceranno ad allungare le loro mire sui giochi della principessa!

1 commento:

TuttoDoppio ha detto...

Mitiche Barbie!! Se penso che io ho sudato fino ai sette anni per averne... una! Altri tempi. Da qualche parte devo avere ancora la casa di campagna...